Successo degli alunni di Fondachelli-Fantina- I.C. “Novara di Sicilia”- alla XI edizione del Premio Curcio per le Attività Creative- 2017.
“ Bullismo e Cyberbullismo: le odierne barriere della società!”.

Si è svolta mercoledì 31 maggio 2017, a Roma, nella suggestiva location del complesso monumentale del Vittoriano, sezione museale, la consegna dei premi alle classi distintesi per elaborazione di prodotti originali, sull’importante tema del Bullismo, per l’XI edizione del Premio Curcio per le Attività Creative”- 2017.

I plessi di Fondachelli Fantina con la pluriclasse IV-V della Scuola Primaria e la pluriclasse della scuola secondaria di I grado, si sono distinti per il riconoscimento, rispettivamente, del primo  e terzo premio  delle specifiche categorie.

Attraverso questo premio, la Armando Curcio Editore si propone di polarizzare e sensibilizzare i giovani verso attività formative, che ne sollecitino l’impegno sulle tematiche fondamentali della società odierna e verificarne  i conseguenti risultati. Emozionante e stimolante il confronto con le diverse realtà scolastiche nazionali, con le personalità di rilievo accademico, politico, socio-culturale, presenti all’evento, per citarne qualcuna, dalla presidente del Premio, prof.ssa Cristina Siciliano, alla presidente della giuria, on. Souad Sbai, alla rappresentante ANP, dott.ssa Pinella Giuffrida, al critico d’arte, prof. Vittorio Sgarbi.

L’occasione ha consentito ai ragazzi di Fondachelli di fruire di una full immersion nei luoghi della nostra storia, della nostra cultura e  civiltà millenaria. Un grazie sentito e profondo a tutti coloro che, rinnovando e consolidando, attraverso la scuola, l’alleanza educativa con le giovani generazioni, hanno contribuito a offrire ai nostri alunni un’ulteriore occasione di crescita, di confronto e di consapevolezza, nella definizione della propria dimensione civile. Grazie a questi splendidi ragazzi che, nonostante le peculiarità delle “pluriclassi”, affrontano con pazienza e duttilità le difficoltà di ogni giorno, dimostrando, come in questa occasione, che la “logica dei grandi numeri”, per fortuna, non fa la differenza. Grazie alle docenti Pina Di Pietro, Santina Barbara Giardina, Teresa Torre che, con impegno quotidiano e amorevole, hanno “accompagnato” gli alunni della pluriclasse IV-V , anche a questo importante successo; grazie alle docenti Rosalia Buemi ed Elisa Caputo, per il complesso lavoro di inclusione e supporto, speso proficuamente a favore di tutti e di ciascuno. Grazie alle famiglie, che ci sono state e ci sono sempre, collaborative e indispensabili, anche nelle “trasferte”. Un grazie speciale al sindaco di Fondachelli, Marco Pettinato che ha creduto fortemente in questa esperienza e l’ha sostenuta e supportata, condividendo con la scuola, il suo successo. Grazie di cuore all’assessore Gioconda Grasso, sempre entusiasta, piena d’energia, “attenta” e “organizzativa”,  in questa e nelle tante e bellissime esperienze che ha caldeggiato e sostenuto con la scuola, per la crescita e la formazione dei ragazzi di Fondachelli.… e per tutti… AD MAIORA.

Un mercato in forte cambiamento

La stagionalitÓ per il turismo italiano

La Tua PubblicitÓ