ERASMUS + Ka2  2016/2018  MEETING IN ITALIA

Dal 23 al 27 Ottobre scorso, presso l’Istituto Comprensivo Novara di Sicilia si è svolto il terzo meeting del progetto Erasmus+ ”Cooperative teaching and learning to change behaviour: the ecological footprint at school“.

Al meeting hanno partecipato 5 alunni e 2 insegnanti lituani, 7 alunni e 2 insegnanti spagnoli, 10 alunni e le insegnanti di lingue della scuola secondaria del nostro Istituto. Le attività dell’incontro sono iniziate con il saluto di benvenuto della dirigente prof. Francesca Canale e di una folta rappresentanza di alunni e studenti della scuola primaria  secondaria di I grado di Furnari.

A seguire, sono stati avviati gli workshop sull’analisi dei dati di una survey su 100 persone relativa all’uso/consumo delle risorse: water, food, transport, clothing, shelter, energy, fun e stuff. Tale attività ha avuto la funzione di calcolare ”l’ecological footprint” in ettari e poi in campi da calcio ( per dare l’idea chiara della dimensione).

Gli alunni, organizzati in gruppi secondo la metodologia del cooperative teaching and learning, hanno messo a confronto i risultati delle tre nazioni ed è emerso che con un’ impronta pari a quella calcolata, sono necessari 5 pianeta terra per 100 persone, ciascun gruppo ha formulato-confrontato le proprie conclusioni indicando gli atteggiamenti da cambiare per ridurre il consumo delle risorse. Gli alunni, guidati dal team spagnolo, hanno riflettuto sulla fine di materiali e congegni elettronici: e.waste e sulla necessità di riciclare i materiali di cui sono fatti. I nostri alunni hanno fatto una presentazione sulla discarica presente nel territorio del nostro I. C., evidenziando il pericolo che essa rappresenta per i paesi vicini.

I workshop si sono conclusi con la realizzazione di poster relativi ai temi trattati. I prodotti realizzati durante i workshop verranno raccolti e pubblicati sul sito del progetto (coteachinglearning.eu) e sulla piattaforma Moodle.

Durante il soggiorno, il gruppo ha affrontato escursioni di tipo archeologico e naturalistico presso i siti di: Tindari, Novara di Sicilia e L’Etna. L’escursione sul vulcano è stata particolarmente emozionante per tutti i ragazzi.

Gli studenti lituani e spagnoli sono stati ospitati dalle famiglie dei nostri alunni e hanno avuto la possibilità di entrare in contatto con una cultura  diversa e di instaurare nuove amicizie. Il gruppo si ritroverà  in Spagna in primavera, per l’incontro conclusivo del progetto.

Un mercato in forte cambiamento

La stagionalitÓ per il turismo italiano

La Tua PubblicitÓ