E-Food E-Shop E-Booking

Floresta

La località

La località di Floresta sorge sui Monti Nebrodi, con i suoi 1275 metri s.l.m è il comune più alto della Sicilia. E' un tranquillo paesino all'interno del Parco dei Nebrodi e conta poco più di 500 abitanti. Un posto unico, dai meravigliosi paesaggi di un intenso color verde nei mesi primaverili e, molto spesso, di un bianco candido nel periodo invernale. Il centro abitato si sviluppa attorno alla Chiesa di Sant'Anna, patrona di Floresta. Per le sue caratteristiche paesaggistiche, per l'aria salubre, per la bellezza del piccolo centro, Floresta è molto frequentata da turisti e visitatori, specie ad Ottobre quando si tiene una famosa festa d’autunno: "l’Ottobrata". Una mostra mercato dell’Arte, dei Mestieri e della Cucina Tipica dei Nebrodi, che si svolge nel piccolo centro storico tutte le domeniche di ottobre.

La storia

Il sito di Floresta era un piccolo agglomerato di cubburi e mannare, quando all'inizio del XIV secolo, venne dato in feudo da Federico D'Aragona al nobile Peregrino De Pactis, Maestro Giustiziere e Protonotaro del regno, quale appannaggio per le alte cariche ricoperte. Per successioni varie e per atti dotali nei secoli successivi, il feudo pervenne al nobile spagnolo Antonio Quintanas Duegna, con privilegio dato da Federico III di Spagna nel 1619. Passò in seguito agli Ardoino, ai Moncada d'Alcontres ed infine agli Stagno d'Alcontres, che lo tennero fino all'abolizione dei privilegi feudali, sancita dalla nuova costituzione borbonica nel 1812. Pochi anni dopo, nel 1820, la piccola comunità veniva eretta in Comune autonomo. Successivamente a causa delle precarie condizioni di vita del piccolo Comune dei Nebrodi, del pesante isolamento e dell'economia al limite della sopravvivenza, gli abitanti emigrarono per cercare in terre lontane migliori condizioni di vita. La costituzione dell'area del Parco dei Nebrodi e la progressiva affermazione di una coscienza ecologica, pongono Floresta al centro di uno sviluppo turistico assai interessante.

"Vasola a crucchittu"

Nel comune di Floresta, il più alto dell’intera Sicilia, durante la prima domenica di Ottobre è di scena la Sagra dei “Vasola a Crucchittu”. Sono fagioli ad uncino tipici del luogo, che crescono solo a quote elevate e che vengono cucinati e fatti degustare ai visitatori anche durante la sagra. Questo piatto viene consumato, una volta sbollentato, in insalata oppure cucinato con salsa ed erbe aromatiche o conservato sott’olio ed aceto. 

Vieni a Floresta

Distanze:
Da Palermo: km. 173 Via Autostrada
Da Messina: km. 93 Via Autostrada
Da Catania: km. 155 Via Autostrada
 
In Auto:
Da Palermo: Seguire E90 e A20 fino a Rocca di Capri Leone. Uscire da A20/E90 direzione di Strada Statale 116/SS116Floresta.
Da Messina: Seguire A20/E90 fino a Falcone. Prendre l'uscita Falcone da A20/E90. Continuare su Strada Statale 116/SS116.
Da Catania: Seguire A18/E45 verso Messina, imboccare l'uscita di Fiumefreddo. Continuare su Strada Statale 116/SS116.
 
In Aereo:
Aeroporto di Palermo, Aeroporto di Catania

Eventi

<< February 2019 >>
SunMonTueWedThuFriSat
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28    
             
Show Current month

Oggi a Floresta

La Tua Pubblicità Qui