ToGoItalia - Noto

Noto

La localitÓ

Noto è una località siciliana molto amata e riconosciuta per il suo inconfondibile stile barocco. Noto, arroccato su un altopiano che domina la valle dell’Asinaro, fu un importante centro siculo, romano, bizantino e arabo. Il paese fu distrutto nel pieno del suo splendore dal terremoto del 1693, ma grazie alla sapiente ricostruzione, Noto è divenuta una magnifica città d'arte, patrimonio dell'UNESCO.

La storia

La città di Noto era anticamente chiamata Neas dai siculi, poi Neaton dai greci e Netum dai romani. Furono, infine, gli arabi a darle il nome definitivo di "Noto" per omaggiare la bellezza e all'importanza della città. Noto così come la conosciamo è la città “nuova”, costruita dopo il terremoto del 1693. L’antico centro abitato di Noto, Noto Antica, fu un centro di rilevante importanza, fu uno dei principali centri culturali militari ed economici della Sicilia sud-orientale fra il XIV e il XVI secolo. All’apice del suo splendore, l’11 gennaio 1693, noto fu distrutta da un devastante terremoto. La costruzione della nuova città per motivi di sicurezza avvenne  8 km più a valle. Per la ricostruzione della città vennero chiamati ingegneri, matematici e architetti di grande rilievo in quel periodo. Oltre al piano urbanistico, venne molto curato anche l’aspetto architettonico. Fu per questo motivo che da tutta la Sicilia arrivarono capi mastri e scalpellini che, sotto le abili direttive di ingegnosi architetti, quali Rosario Gagliardi,Paolo Labisi, Vincenzo Sinatra, Antonio Mazza costruirono il centro storico di Noto così come oggi ci appare.

 

Vieni a Noto

Prenota le tue vacanze a Noto

pulsante_booking

Eventi

<< April 2019 >>
SunMonTueWedThuFriSat
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
Show Current month

Oggi a Noto

La Tua PubblicitÓ Qui