San Fratello - Monte Soro e Lago Maulazzo

Le bellezze dei Nebrodi

Cesarò - Lago Maulazzo e Antenne Monte Soro sullo sfondo - panoramio

 Il Monte Soro con i suoi 1847 metri s.l.m. è la vetta più alta dei Nebrodi. Dal punto di vista vegetazionale è connotato dalla presenza di una fittissima faggeta (Fagus sylvatica) che, solamente a quote più basse cede il posto ai ei querceti dominati dal Cerro (Quercus cerris) e al rarissimo Tasso (Taxus baccata). Sia il Faggio che il Tasso assumo particolare importanza in quanto specie forestali tipiche del Nord Europa, arrivati in Sicilia probabilmente dopo le glaciazioni. Anche il sottobosco della faggeta è particolarmente ricco di specie, si trova l'Agrifoglio, l'Acero, la Rosa Selvatica, il Biancospino, il Ciclamino, la Primula. 

Il territorio appartenente al Monte Soro ingloba anche, il lago Maulazzo, uno specchio d'acqua di circa cinque ettari, di natura artificiale, realizzato dal corpo forestale negli anni '80. Pur essendo un invaso artificiale ha una grande bellezza e si inserisce bene nell'ambiente circostanze e, anzi lo rende ancora più affascinanante. 

Sono questi dei luoghi molto frequentati dagli amanti del trekking, poichè offrono una varietà di percorsi, dai più semplici a quelli più impegnativi. Oltre al trekking, Monto Soro con le sue innumerevoli bellezze, viene scelto per effettuare delle rilassanti passeggiate a cavallo, ultilizzando magari la razza autoctona del Cavallo "Sanfratellano".

Vieni a visitare Monto Soro e il Lago Maulazzo

Prenota il tuo trekking sui Nebrodi e
 scopri le bellezze del Monte Soro e del Lago Maulazzo.

pulsante_prenota_5