La Cattedrale di Patti

La Cattedrale di San Bartolomeo

Cattedrale Patti 04

A Patti oltrepassata la Fontana Napoli, quanto di essa resta addossata ancora al muro originale, ecco che larghi gradoni di mattoni rossi risalgono fino alla maestosa costruzione disegnata con la pietra lavica nell'XI secolo. E' vero che nel corso dei secoli ha subito numero rimaneggiamenti, ma l'impatto con la sua facciata è davvero sorprendente: il portale normanno si erge tra sottili colonnine e giochi di archi, mentre il prospetto gioca con il marmo bianco e la pietra lavica nera. Il portale è stato recentemente completato con il capitello in pietra arenaria ritrovato nel 1972 in uno scantinato nei pressi del tempio.

L'inerno è davvero bello, realizzato sulle preesistenze normanne dopo la furia del terremoto del 1693. La Chiesa, a croce latina, si muove tra due file di panche che si allineano tra i marmi e le vetrate che, proprio nel pavimento, permettono di vedere i resti dell'antico ossario.

Sopra il portale maggiore, lo stemma della città che guarda all'interno, in cui si susseguono, dopo la Madonna con Bambino (1531) attributa a Antonello De Saliba al primo altare a sinistra,e dopo l'Adorazione dei Pastori (1725) attribuita a Gugliemo Borremans al primo altare di destra, le sei grandi tele tra le quali "Il sacrificio di Abramo", "Mosè con le tavole della legge", "Giuditta con la testa di Oloferne".

Bello il reliquiario del secondo altare a destra, con un crocifisso cinquecentesco al centro, che contiene ossa di diversi martiri. L'altare è circondato da un coro ligneo in noce riccamente intagliato del Settecento. I transetti laterali sono occupati dalle cappelle dell SS. Sacramento, a sinistra, e di Santa Febronia, a destra, patrona di Patti.

E' aperta al pubblico anche la cosiddetta "Galleria", uno spazio al di sotto della cattedrale, ritrovato durante alcuni lavori nel 1980. Il grande ambiente è quel che resta del monastero fortificato realizzato intorno alla prima chiesa normanna di Patti.

Visita la Cattedrale

Prenota la visita guidata del centro storico di Patti e della sua Villa Romana

pulsante_prenota_1