Piazza dei Signori

Verona Piazza dei Signori

La Piazza dei Signori, meglio conosciuta come "Piazza Dante", è situata nel centro storico di Verona. E' difficile trovare un esempio altrettanto eloquente di traduzione del potere in termini architettonici, armonico e compatto nonostante il lasso di tempo trascorso tra la realizzazione delle verie parti che compogono la piazza. A destra del monumento a Dante si può ammirare il palazzo del Comune costrutito alla fine del XII secolo, l'edificio subì il rimaneggiamento della facciata nel 1524, con l'apertura della finestra a lunette e frontoni; il cortile interno detto mercato Vecchio presenta arcate a tutto sesto sormontate da trifore. Il palazzo include la torre dei Lamberti, alta ben 84 metri, iniziata nel 1172 e portata a compimento quasi tre secoli dopo, con l'aggiunta della torre campanaria. il palazzo del Capitanio, ricavato da un complesso di case-torri, rivolge verso la piazza un bel portale di Michele Sanmicheli; sulla destra del cortile si ammira la loggia Barbaro, fronteggiata dalla curiosa porta dei Bombardieri. L'attiguo palazzo della Prefettura venne edificato all'inizio del XIV secolo, giusto in tempo per poter ospitare Dante e Giotto; il portale, altra opera del Sanmicheli, fu aggiunto nel 1533.