I Mulini di Novara di Sicilia

I dodici Mulini di Novara di Sicilia

DSC_6409

Novara di Sicilia è attraversata dal Torrente San Giorgio, lungo il cui corso, nel lontano Medioevo furono costruiti dei mulini ad acqua. Secondo le informazioni tratte dal testo dello storico novarese Gaetano Borghese, i mulini erano dodici e il più antico, risalente al 1399, il mulino di Corte Sottana, veniva alimentato dalle acque concesse dal Duca d’Angiò.

Successivamente, fu costruito il mulino “Giorginaro”, ancora oggi funzionante. È possibile visitarlo ed assistere alla molitura con il sistema idraulico: le acque del torrente vengono prima convogliate , attraverso la gora, nella colta e poi passano in un profondo bottaccio rettangolare. A questo punto, l’acqua,  regolata da una cateratta e avendo  una consistente  pressione, mette in moto la ruota. Tutti gli altri mulini sorsero in un arco di tempo che va dalla fine del sec. XVIII al sec. XIX.